02.87.38.64.70 - commerciale@fulcri.it - Canale youtube

Aggiornamento vendita SOP & OTC online

Ecco il punto al 27 Gennaio 2016 sulla vendita online di SOP & OCT tramite siti di eCommerce. Seguiranno aggiornamenti.

  1. COME OTTENERE L'AUTORIZZAZIONE ALLA VENDITA
    le autorizzazioni sono concesse dalle regioni o dalle province autonome dietro presentazione da parte delle farmacie o delle parafarmacie di una serie di informazioni, quali «denominazione, partita IVA e indirizzo completo del sito logistico; data d'inizio dell'attività di vendita a distanza al pubblico di medicinali; indirizzo del sito web utilizzato a tale fine e tutte le informazioni pertinenti necessarie per identificare il sito».
     
  2. COSA FARE UNA VOLTA OTTENUTA L'AUTORIZZAZIONE
    Una volta ottenuta l'autorizzazione, il titolare deve quindi «procedere alla registrazione nell'elenco dei soggetti autorizzati alla vendita a distanza al pubblico dei medicinali dove viene indicato l'indirizzo del sito web, nonché ottenere copia digitale, non trasferibile, del logo identificativo nazionale, che deve essere presente in modo chiaramente visibile su ciascuna pagina del sito web della farmacia o dell'esercizio commerciale dedicata alla vendita di medicinali e deve contenere il collegamento ipertestuale alla voce corrispondente alla farmacia o esercizio commerciale presenti nell'elenco generato dal ministero». Per completare tale procedura occorre compilare un'istanza che è reperibile online (http://www.salute.gov.it/FarmaEcomm/), ed inviarla tramite posta elettronica all'indirizzo dgfdm@postacert.sanita.it, allegando:
    - copia del documento di identità del presentatore dell'istanza
    - copia dell'autorizzazione rilasciata dalla regione o dalla provincia autonoma
     
  3. ACCERTAMENTI MINISTERIALI E "BOLLINO"
    A quel punto scatteranno gli accertamenti ministeriali: una volta superati, sarà consegnato il "bollino". Quest'ultimo passaggio, aggiunge il ministero, «non costituisce l'acquisizione di un diritto di proprietà intellettuale sul logo stesso, che deve essere utilizzato esclusivamente per le finalità individuate dalla norma». Non è dunque consentito «affittare, dare in locazione, cedere o trasferire a qualsiasi titolo il bollino, modificarne l'aspetto, svilupparne o acquisirne diritti di marchio registrato, unirlo a altri oggetti che possano trarre in inganno circa il significato dello stesso».

Aggiornamenti

Seguici per curiosità e consigli!

Fulcri S.r.l

Via Pisa 250 - 20099 - Sesto S.Giovanni (MI) Telefono: 02.87.38.64.70
E-mail: commerciale@fulcri.it
p.iva 11962560154 - company info